Gmail su BlackBerry Curve 8310

Ho in mano questo padellone da circa una settimana, ed ovviamente come primo task ho configurato l’amata Gmail, usando la procedura guidata tutto di default per vedere come va.

A quanto pare, usando i dati forniti RIS si va a loggare sulla nosta Gmail, attiva il servizio POP, ed usa quello per comunicare con la mailbox, con risultati a dir poco schifosi:

1.  Si riceve inspiegabilmente una copia di tutto quello che s’invia, e non sembra esesrci modo di disattivare questa feature

2. I messaggi letti dallo smartphone restano “da leggere” sul web, e viceversa. Quando si ha un discreto traffico questo è un vero orrore

3. Manca la rubrica, e non si possono sfruttare le label

Ovviamente esiste l’opzione google mobile, che risolverebbe tutti i problemi, ma il programma usa la connessione dati in maniera piuttosto intensa, e finirebbe per costare un patrimonio.

Dunque resta solo l’opzione IMAP. Non essendo presente da nessuna parte il modo di settare un tipo di servizio diverso da POP, ho iniziato a guglare in giro, ed ho trovato questo tutorial:

https://mail.google.com/support/bin/answer.py?answer=78882

Funziona piuttosto bene, il punto chiave consiste nel non inserire la propria password nei primi due passaggi della procedura, così si riesce a specificare il server IMAP come accesso.

Purtroppo niente rubrica ne label. Per la prima, si confida in un’edizione del google sync che sfrutti le API dell’address book; per la seconda, un accesso totale alle cartelle IMAP, ma sembra cosa più lunga.

2 commenti su “Gmail su BlackBerry Curve 8310

  1. Ma la configurazione IMAP su Blackberry sfrutta sempre come punto d’accesso apn blackberry.net?

  2. Irrilevante, poiché di sicuro non si tratta di una vera connessione IMAP, dato che comunque non è il tuo terminale ad accedere al server di posta, ma il server di RIM. Infatti i messaggi che invii dal BB vanno perduti chissà dove.
    Non è perfetto, ma al momento non ho trovato sistemi migliori.

I commenti sono chiusi.